L’estate finalmente è arrivata non solo sul calendario: sabbia, sole, salsedine e tramonti degni di un pittore ci accompagneranno per i prossimi tre mesi.

L’estate, però, lo sappiamo bene, è una stagione che ci mette a dura prova: barcamenarci tra outfit diversi, accessori, trucco, cura della pelle e dei capelli (i raggi ultravioletti sono molto pericolosi) e cercare di essere sempre glam, nonostante le temperature elevate.

Sicuramente, uno degli accessori che ci viene in aiuto durante i caldi mesi estivi è il cappello: di ogni forma e dimensione, colore e materiale può diventare un perfetto alleato per “aggiustare” o dare un pizzico di estro ad ogni outfit, anche il più semplice. Il cappello non è però un accessorio da indossare solo in spiaggia: è perfetto per la città, per girare tra i negozi del centro o leggere al parco

A falda larga, larghissima, il classico Borsalino, quello da veneziano o quello di paglia intrecciato: tante versione tra le quali scegliere da abbinare ai nostri outfit.


Classico e bon-ton se indossato con una camicia e una gonna in pizzo, country e bohemienne con gli abiti lunghi e gli accessori etnici, easy con le sneakers: per ogni stile c’è una soluzione semplice e glamour.

Se in città è un punto in più di ogni outfit, in spiaggia diventa l’alleato numero 1 di tutte noi: ci protegge e allo stesso tempo ci da l’allure da diva di altri tempi!


Per me il cappello è ormai diventato una tradizione legata al viaggio: in ogni posto che visito compro un cappello da poter aggiungere alla mia collezione.

E voi?

 

“La cosa peggiore che si possa fare ad una donna è chiuderla in una stanza con mille cappelli e neanche uno specchio.”

Commenti

Inoltre vi consiglio di leggere...