Parigi è, da sempre, palcoscenico di novità e magie, di studio e innovazione. Parigi è il momento il cui tutto il mondo ha gli occhi puntati sulla moda. L’evento dedicato all’haute coture è la vetrina perfetta per presentare gli abiti più belli e ricercati. Ed è a Parigi che Iris Van Herpen ha presentato la sua sua collezione che ha lasciato tutti i bocca aperta.

Iris Van Herpen è una designer danese, classe  divenuta famosa per i suoi abiti altamente tecnologici e innovativi. Le forme da lei studiate, i materiali e la ricerca sviluppata attorno alle sue collezioni l’hanno consacrata come la pioniera del 3D nel mondo del fashion

La sua visione del mondo parla di Craftsmanship and chaos ~ a dance of innovation. Un’esperimento che deriva dall’unione di abilità sartoriale e il caos; elementi femminili e maschili che si fondono e uniscono sulla stessa tela, uno studio approfonfito del corpo umano e della sue forme.

“My creative process is experiment,  exploring new forms of femininity,  finding new forms of craftsmanship to transform traditional Couture towards new grounds of innovation”. Iris 

In un mondo in cui si guarda al passato con uno studio che vuole riportare agli albori le “vecchie glorie” della moda, con le linee semplici e i tessuti raffinati, la designer danese si colloca nel punto opposto.

La tecnologia che serve come strumento e supporto per la realizzazione dei suoi abiti diventa il motore principale attorno al quale si sono sviluppate, negli anni, tutte le sue collezioni, già a partire dal 2007.


Ha inventato una nuova forma di confezione, di espressione della moda e della sartoria. I suoi lavori, nonostante creati al computer tramite un software e realizzati attraverso la stampa 3d, sono leggeri, impalpabili.

Le modelle eteree, sembrano fluttare sulla passerella. Sembrano vestiti di elementi naturali, come farfalle.

Contaminazioni che arrivano da più mondi, una storia raccontata tra le pieghe dei plissè, commistioni tra elementi apparentemente lontani. Iris Van Herpen ci ha dimostrato, ancora una volta, come l’innovazione è possibile anche nel mondo della moda, non fatto solo di strass e lustrini.

 

Ph: Imaxtree

Commenti

Inoltre vi consiglio di leggere...