Nelle storie più romantiche si affidano ad una piccola bottiglia di vetro i pensieri d’amore più profondi. Oggi, invece, che il mondo è diventato quasi troppo frenetico per soffermarsi a pensare e a prestare attenzione ai dettagli, si affida ad una piccola bottiglia di vetro la volontà di raccontare una storia.

È quello che succede sull’Isola d’Elba e più precisamente a Marciana Marina, dove si trovano i laboratori di Acqua dell’Elba, nati 18 anni fa come un laboratorio profumiero artigianale e presenti oggi in 26 negozi monomarca nella penisola e in più di 500 profumerie partner.
Un laboratorio manufatturiero, un laboratorio nato da un sogno, quasi un’impresa impossibile, alla fine degli anni 90, in un periodo in cui il mercato era regolato e governato da altre leggi, da grandi marchi.
Un’impresa impossibile che si è trasformata in un’esperienza bellissima nata dall’idea di Fabio, Chiara e Marco; la volontà familiare di far rivivere il fasto dei laboratori toscani rinascimentali.

Il profumo dell’isola, tra vegetazione florida e fiori colorati racchiusa in una piccola bottiglia che ha lo stesso colore del mare, il vero ingrediente principale della storia e della profumazione di Acqua dell’Elba.

Il mare che circonda l’isola, il mare che è in grado con i suoi movimenti di raccontare suoni, emozioni, profumi e che Acqua dell’Elba cerca di regalare attraverso le sapienti creazioni dei maestri profumieri.

Il mare, un vero e proprio patrimonio ambientale che Acqua dell’Elba protegge grazie al progetto “Via dell’Essenza”: un percorso di 130 km che si perde tra il verde e il blu dell’isola, per comprendere l’importanza del terriotorio, della storia, dei valori dell’azienda. La protezione e la tutela di un territorio che rappresenta la vera fonte d’ispirazione dell’azienda.

La volontà di portare a bordo Il profumo del mare è ciò che sta alla base della linea di profumi per la persona, creme e accessori per il corpo e profumi d’ambiente “Yatching” che si potrà “sentire” in occasione del Monaco Yacht Show a Monte Carlo dal prossimo 26 settembre.

Quello che era solo un sogno che nel tempo è diventata una realtà, l’idea di portare la bellezza a tutti tramite un profumo che sa di casa, di ricordi felici, di passione, di mare.

“Quando si varca l’arco di ingresso al tempio dei sogni, lì, proprio lì, c’è il mare…
(Luis Sepulveda)”

 

Commenti

Inoltre vi consiglio di leggere...