“Non esistono donne brutte, ma solo donne pigre
(Helena Rubinstein)”

Il make up è uno dei tratti distintivi di una persona, una serie di colori e sfumature in grado di valorizzare l’outfit aggiungendo un tocco glam inaspettato. Come per ogni dettaglio, anche per il make-up deve esserci un attento studio che deve tener conto del colore dei capelli e, sopratutto, del colore della pelle.

I rossetti sono sulla bocca di tutte ma se ne parla sempre male: questa guida ci mostra come abbinare il giusto colore alla tonalità della pelle.

Per chi ha la pelle diafana i colori vanno dal rosa chiaro all’albicocca; abbinare un rossetto nero ad una carnagione di porcellana non è molto indicato a meno che non vogliate sembrare delle gothic lolita o delle dark girl.


Chi ha la pelle scura o olivastra ha una palette che va dal rosa scuro al beige dorato e, chi ha questa tonalità può osare con le sfumature più dark che vanno dal rouge noir al nero seppia.


Il rossetto rosso è, invece, un evergreen che tutte possono indossare; per tutte le tonalità, la texture mat è quelle più indicata anche se necessita di un trattamento molto particolare in quanto le labbra vanno idratate con un balsamo apposito (provate quello Mac, non ve ne pentirete). Se indossate un rossetto molto scuro bilanciate il tutto con un trucco leggero per gli occhi e un’acconciatura poco strutturata.

“Se siete tristi, se avete un problema d’amore, truccatevi, mettetevi il rossetto rosso e attaccate.
(Coco Chanel)”

 

 

PH: Pinterest.com

Commenti

Inoltre vi consiglio di leggere...